Stai navigando in: Home

Amministrazione trasparenteAmministrazione trasparente
ACaratteri normali ACaratteri grandi AAlto contrasto

IN EVIDENZA...

Avviso

EVENTI CALAMITOSI - CONTRIBUTI AI PRIVATI

Vista la nota pervenuta dalla Regione Lombardia, agli atti con prot. n° 4233 del 12.9.2016, si rende noto che con O.C.D.P.C. (Ordinanza del Capo del Dipartimento della Protezione Civile) n° 377 del 16.8.2016, attuativa della delibera del Consiglio dei Ministri del 28.7.2016, il Governo ha stanziato 13,5 milioni di euro a titolo di contributo per i danni subiti dai privati relativamente agli eventi calamitosi verificatisi nel territorio della Regione Lombardia negli ultimi due anni, sia per i danni al patrimonio edilizio abitativo e ai beni mobili sia per i danni alle attività economiche e produttive. Si tratta in particolare dei danni oggetto delle ricognizioni di cui alle O.C.D.P.C. n° 208/2014 e n° 226/2015, relative rispettivamente alle eccezionali avversità atmosferiche dal 7 luglio al 31 agosto 2014 e dal 11 al 22 novembre 2014.
I soggetti interessati, per accedere ai contributi, dovranno presentare apposita domanda al Comune dove si trova l'immobile danneggiato entro 40 giorni dalla pubblicazione della succitata O.C.D.P.C. n° 377/2016 sulla Gazzetta Ufficiale (n° 194 del 20.8.2016) e pertanto non oltre il prossimo 29 settembre. Entro i successivi 30 giorni il Comune dovrà provvedere alla conseguente istruttoria trasmettendo poi l'elenco riepilogativo delle domande alla Regione, la quale provvederà a quantificare il contributo massimo concedibile e a inviare immediatamente la relativa tabella al Dipartimento della Protezione Civile.
Maggiori informazioni e la modulistica necessaria sono reperibili al link:
http://www.protezionecivile.gov.it/jcms/it/view_prov.wp?contentId=LEG58576

Servizio finanziario

Tariffe e aliquote TARI, IUC, IMU, TASI

Si riportanto nei sottoelencati documenti:

Tariffe Tari anno 2016
Aliquote IUC - IMU e TASI anno 2016
Aliquote addizionale comunale IRPEF anno 2016

dal Vaticano

Il santo Padre Francesco ringrazia dell'invio delle pubblicazioni sulla storia locale di Pietra de' Giorgi.

Scarica la lettera

Cari Amici, il comune di Pietra de' Giorgi in questi ultimi anni sta facendo notevoli sforzi per garantire alla popolazione del nostro territorio un servizio di fondamentale importanza quale è la scuola; nella scuola abbiamo visto una grande opportunità non solo per le famiglie in quanto viene garantito il diritto allo studio e viene notevolmente migliorata la qualità delle vita di bambini e genitori ma abbiamo voluto fare anche un investimento per il nostro territorio dando una concreta possibilità di sviluppo e per territorio non intendiamo solo il nostro comune ma anche i comuni vicini.
Nel 2010 si è riaperta dopo 40 anni di chiusura la scuola dell'infanzia e dopo 20 nel 2011 è tornata la scuola elementare e questo dimostra quanto il nostro comune abbia a cuore la crescita dei nostri bambini.
All'interno di questa nuova esperienza abbiamo creato il progetto "Adotta la scuola-costruiamo insieme la nostra scuola" perché riteniamo che tutti debbono partecipare attivamente alla rinascita e alla crescita della nostra realtà scolastica e debbano anche viverla prendendone parte perché l'educazione e la crescita delle nuove generazioni è un dovere per tutti.
Ci permettiamo di chiedere un aiuto economico che servirà per l'acquisto di arredi e per realizzare progetti didattici mirati a favore dei nostri bambini.

Potrai effettuare il versamento con bollettino postale sul conto corrente N. 17197278 intestato a "Comune di Pietra de' Giorgi", ovvero con bonifico bancario sul conto corrente acceso presso la banca Intesa Sanpaolo di Broni IBAN IT 29S0306955681000000088905, causale "Progetto Adotta la scuola". Grazie.

- EVENTI -

Arte, cultura, spettacolo, avvenimenti

Valid HTML 4.01! CSS Valido!